Translate

Ortocrossing: querce vagabonde

domenica 2 giugno 2013


L'ortocrossing è una bellissima pratica promossa dal gruppo barese Effetto Terra e si propone la circolazione di piante e germogli per diffondere le buone pratiche del verde.

Avendo un gran numero di piccole querce rosse nate da ghiande raccolte coi figli  alla fine dell'autunno ho ulteriormente reinterpretato l'idea dell'ortocrossing nella speranza che qualcuno possa prendersi cura e accudire le giovani piante.

Le piantine son cresciute in bicchierini di plastica.
Questa volta il barattolo, appeso al palo, serve per reggere il bicchiere.
La pianta e' quindi facilmente infilabile e sfilabile (e il barattolo rimane appeso al palo pronto per il prossimo scambio).
In questo caso le piante sono state appese "a bassa quota" per consentire, ovviamente, di poterle prendere.
Alla pianta e' allegato un biglietto che recita:


VUOI ADOTTARMI? Prendimi!
Sono una giovane quercia appena nata da una piccola ghianda.
Se vuoi prenderti cura di me e vuoi farmi diventare una grande pianta rigogliosa, portami a casa!
Con cura trapiantami in un vaso piu’ grande, annaffiami regolarmente e quando saro’ più grande (due o tre anni) potrai piantarmi in un bel prato, in un bosco o dove vorrai.
se vuoi altre informazioni leggi: piantevolanti.blogspot.it


Sono state appese 5 querce in questi luoghi:

  • Corso XXII marzo ang Molise
  • Piazza Grandi ang via Piolti de Bianchi
  • Corso XXII marzo ang viale Piceno
  • Via Nino Bixio ang Castel Morrone
  • Viale Argonne ang via Aselli 
Se avete trovato una di queste piante e l'avete portata a casa abbiatene cura e, se possibile, aggiornateci sulla loro crescita.
Se avete una pianta o un germoglio che volete condividere con gli altri potete usare il barattolo e renderla disponibile per lo scambio.




La fascetta incollata sul barattolo e' una variante di quella originale dell'ortocrossing








3 commenti: